segreteria@nicolaghidini.it +39 324 0498510

Sessuologia

La sessuologia è una disciplina che si occupa degli aspetti anatomici, fisiologici, psicologici, emotivi, relazionali e sociali della sessualità umana.

Data la complessità della materia, per il trattamento delle disfunzioni sessuali e delle situazioni caratterizzate da compromissione del benessere sessuale individuale e di coppia, è utile ricorrere ad un intervento integrato che unisce la disciplina medica (ginecologica e/o andrologica) con quella psicosessuologica.

A seguito dell’esame clinico effettuato dal medico specialista, viene proposto un colloquio con lo psicologo, coinvolgendo anche il partner se è presente e ne sussiste la disponibilità.

 

IL COLLOQUIO CON LO PSICOLOGO È UTILE PER:

• una valutazione iniziale approfondita che prenda in considerazione il problema nella sua complessità includendo le caratteristiche emotive/ affettive/psicologiche, relazionali e culturali dell’individuo e/o della coppia.

• monitorare l'efficacia e valutare l'adesione al trattamento eventualmente prescritto dal medico.

• supportare i processi decisionali riguardanti interventi chirurgici (ad esempio la protesi).

• valutare l’impatto psicologico e relazionale di terapie farmacologiche e/o chirurgiche sul paziente e sulla coppia.

Esistono alcune forme di intervento di natura psicosessuologica per il trattamento delle disfunzioni sessuali, che vengono proposte dopo il primo colloquio a seguito della valutazione iniziale.

La terapia sessuale è indicata nelle disfunzioni sessuali maschili, femminili e di coppia: anorgasmia, dipareunia, vaginismo, eiaculazione precoce, eiaculazione ritardata, disturbi dell’erezione, compromissione del desiderio. E' un percorso finalizzato al cambiamento, cioè al raggiungimento di un miglior benessere sessuale che si realizza attraverso un intervento focalizzato sugli aspetti comportamentali, le variabili emotive e relazionali correlati al disturbo sessuale.

Il sex counselling ha come obiettivo il raggiungimento della consapevolezza circa le dinamiche disfunzionali che hanno portato allo stato di disagio ed a sollecitare le risorse personali e/o di coppia per la gestione della situazione problematica (fasi del ciclo di vita maschile, femminile e di coppia, ad esempio pubertà, gravidanza, menopausa, ecc.).

Alcune situazioni necessitano un intervento di counselling sessuologico riabilitativo: a seguito di malattie cardio-circolatorie, mastectomia, isterectomie, traumi spinali ed altre condizioni fisiche che possono compromettere la qualità della vita degli individui e della coppia.

In altri casi, in cui occorre prendere una decisione riguardante un intervento (ad esempio la protesi) o valutare la soddisfazione nei confronti di una terapia, è utile il ricorso ad un counselling sessuologico di sostegno.

In tutti i casi sopra descritti la durata degli interventi è variabile e concordata in fase iniziale.

Dott.ssa Cinzia Artioli, psicologa